venerdì 27 aprile 2012

L'attesa

Sembro un'isterica. La parte brutta è l'attesa, mi dico "non pensarci" e poi mi metto lì a interpretare i sintomi.

È passata, la prima scadenza è andata, ed è stata un'esperienza. Non so se il corpo reagisca ad uno stato d'animo nè so se la mente sia così potente da manipolare il corpo. Sta di fatto che per la prima volta da 25 anni ho avuto un ritardo di 3 giorni, 3 giorni!!! Devo dire che ci avevo quasi creduto! Che poi questa cosa che i sintomi della gravidanza sono simili a quelli del ciclo...ma dimmi te, una presa in giro! L'unico sintomo che ha mantenuto in me il dubbio sono stati i brufoli adolescenziali: non si dice che la gravidanza faccia una bella pelle? Ok, è una diceria sentita chissà dove ma è stata l'ancora del mio dubbio! Quindi nulla, si ricomincia daccapo, e va bene così. Davvero, mi voglio preparare x quel che è possibile, psicologicamente e fisicamente. Obiettivo del mese: dieta sana e bilanciata, buttar giù un paio di kg e acqua gym 2 volte a settimana!

lunedì 16 aprile 2012

Sonno e veglia

Ho dormito 7 h scarse dopo un we di ozio puro, sono entrata in ufficio alle 10.30, ho avuto una mattinata indaffarata e alle 17.40 muoio di sonno...sarò capace di gestire un esserino urlante e sempre sveglio?


domenica 15 aprile 2012

Le fisse

Per assurdo, presa dall'ossessione di non avere fisse nel cercare questo bimbo, il mio Re l'ha presa come se io non fossi tanto convinta di provare a rimanere incinta..paradossale! Avete presente Charlotte di Sex and the City? Quando cerca un figlio con Trey diventa una pazza! E quando non ci riesce si deprime. Lo so, è un telefilm, ma io non voglio nè far impazzire mio marito nè rimanerci male se non ci riusciamo. Sarà normale? Sono una mamma snaturata già nell'ipotesi di esserlo..che ci posso fare se amo il mio Re? Comunque abbiamo concordato che io cerco di star tranquilla e lui mi rassicura.


giovedì 12 aprile 2012

Sesso a scadenza: no grazie

Ecco, sono sicura che questa cosa capiti a tutti, mica solo a me. Però a me sembra che come la penso io non la pensi nessuno. Ma sono convinta che chiunque al mio posto pensi la stessa cosa! Cioè, io mi sento unica e diversa, mappoi questa cosa la pensano tutti, mica solo io! Questo per dire che io no, mica farò come tutte le altre. Intanto non voglio essere schiava dell'ovulazione e saltare addosso al mio Re in base alla temperatura basale, t'immagini? Ma che tristezza! Diciamo che l'aver deciso di lasciare che la Natura faccia il suo corso non deve significare fare sesso a scadenze, vorrei che fosse solo un pretesto per divertirsi di più! Però già mi sono accorta che un pò condiziona...ecco, quando sai che potresti essere fertile ci pensi, si.
Eddunque sti cavoli, cerco di non pensarci e di non condizionare il Re.

Ieri ho passato la serata a cercare blog di ragazze - donne, son cresciuta! :) - nella mia stessa situazione, e ho scoperto un mondo, ma quante sono?? Ma questa è la più vicina a me: geekmom.it

Presa da un pò d'ansia ho divorato fragole e panna finchè non è arrivato maritino e mi sono fatta fare un pò di coccole e gli ho farfugliato di tutte le mie paure, che cambi qualcosa o che lui si stranisca e non me lo dica. E lui mi ha rassicurato e coccolato, che mica me lo son sposato per niente, che io lo so che lui è speciale.




mercoledì 11 aprile 2012

Enjoy the new adventure

Sin da quando ero bambina ho sempre avuto tanti di quei pensieri, tante di quelle idee e voli pindarici che uno dei miei desideri era scrivere, mi ricordo di aver anche iniziato un libro, qualcosa su un quaderno, chissà dov'è andato a finire!
Insomma, crescendo il mio cervello ha continuato a frullare, ma non ho mai messo nulla per iscritto, anche se ci ho sempre pensato.
Ora è cominciata l'avventura: io e il mio Re abbiamo deciso che se il buon Dio ce lo vorrà mandare, siamo pronti ad accogliere un bimbo nella nostra vita. Ed è emozionante. E' spiazzante. Ho bisogno di scriverlo e di ricordare ogni momento.