venerdì 24 aprile 2015

Tutto acceso......SI PARTE!!

C'è sempre qualcuno che ti dice che non si può

c'è sempre qualcuno che ti dice di arrenderti

Sei stata coraggiosa a scegliere di fare come avevi in testa te

non hai lasciato che le cose ti condizionassero

nell'essere bella e vera come una regina africana in mezzo alla tecnologia

.....................

Chiaro che non c'è ragione

né una soluzione a quello che non gira

se non provo ad addentrarmi nella zona rossa della vita vera



mercoledì 22 aprile 2015

Io sono fortunata

Giusto per aggiornamento...
Il ciclo sarebbe dovuto arrivare sabato per partire con la stimolazione e invece non si vede. Ma nemmeno l'ombra!! Solo dolori intermittenti e brufoloni adolescenziali. Ah, anche voglia di dolci, ovviamente. No, non sono incinta, ne sono certa.
Sono quei maledetti integratori: Maca e Dhea age low. Perchè io non ne avevo bisogno! Sono integratori per la regolarizzazione del ciclo e per aumentare la qualità ovocitaria, ma ho letto che in altri casi come il mio (cioè in cui i problemi di ovulazione non c'erano) ha dato gli stessi problemi di sballamento! 
Io ho una visione molto "naturalistica" del mio corpo ossia, a meno che non ci sia qualcosa di importante da curare, vorrei non forzarlo e lasciare che faccia ciò che meglio crede: se ovulavo bene perchè accidenti andare a rompergli le scatole??? E infatti poi reagisce, e non bene!
Mi rendo conto che sono stata sciocca (per la seconda volta....diciamo che più che sciocca sono stata proprio tonta...), vista l'importanza della data di partenza del ciclo per l'avvio della stimolazione avrei dovuto usare gli stick per individuare l'ovulazione così sarei stata più sicura e di conseguenza più tranquilla.
Ora mi trovo ad ipotizzare a ragion veduta di aver ovulato molto più tardi - o forse di non aver ovulato!
Se entro la settimana non arriva chiamerò la Gangale, e a seconda di come si comporterà o di quello che mi dirà, a questo punto decideremo anche se cambiare Centro.
Non ho nessuna voglia di rincorrerla, di avere dubbi e angosce, adesso basta.

Oggi è una buona giornata, ieri ho ricevuto un premio come riconoscimento aziendale al mio lavoro e mio marito mi ha fatto trovare apparecchiata una cenetta romantica, per dirmi che è orgoglioso di me. Mi commuove, lo amo infinitamente e mi pento di tutti i momenti neri che si deve sorbire in questo andirivieni umorale che a volte mi sfianca.
E stamattina le feste di mia sorella e mia mamma. Le amo da morire.
Così, come sempre, come ogni volta che cado faccio mio ciò che mia mamma ci dice fin da piccole, quando ci sono i momenti bui: ricominciamo daccapo.
E dovessi dirmelo milioni di volte, milioni di volte ricomincerò daccapo, non voglio essere schiacciata da questo dolore, da queste difficoltà, io sono fortunata.


giovedì 2 aprile 2015

Non gira

Speravo che questo mesetto sarebbe stato una parentesi tranquilla prima della stimolazione e invece no.
Il ciclo è arrivato prima del previsto ma la cosa peggiore è stata che la Gangale (come da leggenda sui forum, che dunque tanto leggenda non è) è praticamente sparita per 4/5 giorni senza rispondermi a sms e telefonate, dandomi appuntamenti telefonici che non rispettava e facendomi passare giorni di ansia e nervosismo perchè non sapevo cosa stesse succedendo!!!!
Alla fine ciò che è successo è semplice: il mio corpo se n'è altamente fregato del medicinale che stavo prendendo e il ciclo è arrivato prima ma così non ho potuto cominciare la stimolazione che sarebbe dovuta partire il primo giorno di ciclo (giorno che non abbiamo individuato perchè ci ha colto di sorpresa e non abbiamo distinto il ciclo dalle perdite), Aspetterò dunque il prossimo ciclo naturale per partire.

Questo sgradevole episodio seppur non grave mi ha però scombussolato non poco da un punto di vista psicologico: mi sento in trappola, dipendo da questi dottori e non posso nè dirgli quello che penso nè mandarli a quel paese. Cambiare centro in questo momento sarebbe un caos e una perdita di tempo, senza contare che non saprei dove andare a sbattere la testa, a Roma di convenzionato non c'è nulla, il pubblico è inavvicinabile e il privato pure. Potrei vedere Firenze sia per qualità dei centri che per raggiungibilità ma dovrei capire se sarebbe troppo complicato da conciliare con il lavoro. Magari sono solo paturnie mie che ho timore di non riuscire e poi magari si rivela invece molto più semplice di come me lo immagino, boh...... Ma il punto è questo: questi di Chianciano mi hanno messo addosso questa agitazione e io mi sono proprio irritata!!!
E poi sapere che per gli imprevisti non ho certezza di assistenza o di risposta alle domande...mi fa impazzire!!!
La mia sensazione è stata che la Gangale fosse proprio oberata, e coincide con quello che ho visto allo studio a Roma: hanno tante di quelle pazienti una dopo l'altra che sembriamo una batteria di polli e questo secondo me impedisce ai ginecologi di seguire ogni paziente in maniera completa. O meglio, finchè la stimolazione è lineare ci riescono, il problema nasce con gli imprevisti come è capitato a me. E poi lavorano talmente tanto (dal centro mi hanno suggerito di cercarla alle 21 dopo le visite. Alle 21???) che sinceramente ho avuto timore che potesse - umanamente - non essere lucida per la stanchezza! E infatti ad un certo punto mi ha dato istruzioni sbagliate che fortunatamente non ho seguito perchè avevo intuito che non ci stava capendo più nulla, cosa che mi ha confermato quando finalmente sono riuscita a parlarci al telefono. Di sabato peraltro, quindi non posso certo dire che non sia stata disponibile!
Allora, da buona polemica rompiballe quale sono, mi sono ripromessa di scrivere direttamente ad Irollo per denunciare questa situazione: sarò diplomatica e gli parlerò di cattiva organizzazione e di surplus di lavoro, ma il diavoletto sull'altra spalla mi suggerisce che pur di monetizzare stanno prendendo troppe pazienti tutte insieme e in alcuni casi (quelli con imprevisti, appunto) lavorano male.

Devo dire che tutto questo non mi porta a dire che Chianciano non sia un buon centro, sia perchè sono comunque puliti, ordinati, organizzati, abbastanza chiari e prodighi di indicazioni, sia perchè non credo possa essere troppo diverso in altri centri. 
La PMA fa schifo in qualunque posto, punto.

Ecco, come è chiaro dalla frase precedente vorrei annunciare ufficialmente la fase del rifiuto, là sto.

Per dire, devo continuare a prendere gli integratori ma non mi va, non sono regolare, li dimentico. Guardo il calendario e la prossima stimolazione è una rottura, mi intralcia, mi scoccia.
Ma che ne so, saranno gli ormoni, sarà la primavera, sarà vattelappesca cosa cavolo sarà ma mi gira proprio male.
Davvero davvero davvero non voglio piangermi addosso ma sembro schizofrenica, razionalmente trovo un sacco di cose belle e positive per cui gioire ma nonostante questo è un periodo che sono giù.

Passerà, passerà la stimolazione e poi forse mi sentirò liberata.